Gli Agnelli ed il Pastore

Gli Agnelli ed il Pastore

(cronaca di un giovedì speciale ad Estate Ragazzi)

Giovedì 14 giugno il nostro Vescovo Matteo è venuto a Pieve per incontrare la comunità di Estate Ragazzi. Visite come questa potrebbero suscitare in noi adulti apprensione ed attese: la preoccupazione di essere accoglienti, il desiderio di mostrare tutto il meglio ed il timore che emerga anche ciò che non vorremmo; le attese poi sono per ciò che il Pastore è venuto a dirci e magari a chiederci.

Ma non è andata così. Come un Pastore non passa in rassegna le pecore e non le arringa, ma si mette in mezzo guarda ed ascolta, così ha fatto il nostro vescovo. Dopo aver ascoltato il famoso “Bongiorno Gesù!” e la presentazione della speciale formula dell’Estate Ragazzi Budriese da parte delle “pecore madri”, ha voluto ascoltare in particolare gli Agnelli, quelli che forse non lo avevano ancora mai incontrato. Ha voluto sapere le cose importanti e così, giustamente, si è finiti a parlare di giochi. Ha imparato come si gioca a “spazzola” ed a “bandiera genovese”…  ha ricordato che stiamo tutti cercando il Tesoro (tema di quest’anno per Estate Ragazzi) e quando uno dei più piccoli, sentendosi grande, ha detto che però il tesoro non esiste, con delicatezza di Pastore non ha replicato lasciando che, diventato grande, lo riceva in dono dal suo gregge.

Lascia un commento

Chiudi il menu
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito fa uso di cookies, facendo click su "Accetto" acconsenti al loro utilizzo. Ti invitiamo a leggere questa pagina per maggiori informazioni e per conoscere la Policy Privacy adottata: Policy Privacy e Cookies law

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi